Corsi di guida sicura

Aiutare gli automobilisti ad affrontare i pericoli riscontrabili nella guida di tutti i giorni: questo è lo scopo primario dei corsi di guida sicura. L’offerta è ampia, e scegliere tra le tante scuole non è semplice.

Gordon de Adamich
Gordon de Adamich

Abbiamo voluto provare personalmente il corso del Centro Internazionale di Guida Sicura, nato nel lontano 1991 dalla passione di Andrea de Adamich.

Il Centro Internazionale di Guida Sicura

Il centro si trova a Varano de’ Melegari, a circa 170km da Imola e, grazie allo storico rapporto di collaborazione con Alfa Romeo e a un team di piloti/istruttori qualificati, ci ha regalato conoscenza e grandi emozioni.
Tutto lo staff degli istruttori è composto da affermati piloti, così da garantire i più alti standard di professionalità, formazione e sicurezza. Il Centro Internazionale di Guida sicura offre 180 giornate di corsi all’anno per un totale di oltre 4.000 partecipanti.

Vi sono varie tipologie di corso, noi abbiamo optato per il corso di guida evoluta.
Siamo stati rapiti dalla professionalità globale dimostrata lungo tutta la giornata: dal ricevimento, alla breve parte teorica (20 minuti circa), alla professionalità degli istruttori.

Giunti all’autodromo di Varano de’ Melegari siamo stati accolti da due hostess per competare la procedura di registrazione: questione di 10 minuti ed eravamo al briefing teorico dove ci venivano fornite le basilari nozioni che sarebbero poi stati i temi fondamentali della giornata.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Pronti? Via!

Tutti in pista alla guida di un pacchetto di auto davvero gustose e rigorosamente Alfa Romeo: Abbiamo guidato in pista la Mito e la Giulietta Veloce (le eredi delle vecchie quadrifoglio), la sportiva 4C e la nuovissima e impareggiabile Giulia Quadrifoglio da 510cv. Ok, è un corso di guida sicura, ma ci siamo davvero divertiti tanto.
Il tutto registrato su una SD che rimarrà nostra.
20161105_095806Abbiamo testato e messo a punto le nostre abilità su Miniskid car, che tramite il sollevamento dell’asse posteriore provoca il sovrasterzo a bassa velocità aiutandoci a prendere confidenza con la gestione di sterzo e acceleratore.
Interessante anche la frenata di emergenza con schivata di ostacolo improvviso dove, su fondo bagnato artificialmente, viene messa alla prova l’abilità ad arrestare e controllare la vettura.
E’ stato poi il turno della guida in pista con l’istruttore al nostro fianco e telemetria a bordo. Le vetture e i box dialogano attraverso un sofisticato sistema telemetrico, in cui tutti gli indicatori vengono monitorati per un’analisi puntuale della qualità di guida di ogni “Allievo”.
Per ultimo ma non in ordine di importanza, il GT track, un percorso allestito su superficie bagnata artificialmente e con aree a bassa aderenza, per sperimentare e valorizzare i sistemi di sicurezza attiva presenti sulle vetture: ABS, ASR, VDC, EBD.

20161105_095609Rapporto qualità/prezzo

La giornata è stata davvero entusiasmante, dalle 8.45 del mattino alle 18 abbiamo trascorso buona parte del tempo al volante di vetture sportive e affiancati da piloti-istruttori qualificati. Il costo di 850 euro + iva, seppur non proprio popolare, è ampiamente giustificato dai contenuti e dalla quantità di giri in pista effettuati.

Consigliato davvero a tutti!

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.