SPUGNA: QUANTI BATTERI

Nata per pulire le stoviglie e renderle igieniche, finisce per veicolare migliaia di batteri, più che per via delle sporche superfici con cui viene a contatto, per l’umidità nella quale vive perennemente.
Una buona abitudine è quella di strizzare bene le spugne una volta utilizzate, e lasciarle poi asciuga sul termosifone. Se ne avete la possibilità, esporle ai raggi diretti del sole è un’ottima soluzione battericida. Una volta a settimana potreste far passare alle spugne la notte in ammollo nell’aceto di mele.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.