Home Salute IPERCHERATOSI

IPERCHERATOSI

by admin

Il termine “ipercheratosi” rappresenta un aumento eccessivo dello strato epiteliale della cute che si presenta ispessita e giallastra.
Esistono differenti tipi di ipercheratosi: callositá a placca, l’heloma ed il tiloma.
La callosità a placca è un’ispessimento diffuso a livello della pianta del piede, generalmente l’avampiede, spesso legata all’utilizzo della scarpa con il tacco.
L’heloma o “occhio di pernice”, è invece la callosità molle interdigitale. Questa si forma a causa dello sfregamento tra le dita ed è molto frequente a livello del quarto spazio interdigitale.
Il tiloma o “chiodino” è una callosità tondeggiante, a livello della pianta del piede o sulle dita. Si crea per un’aumentata pressione in un punto specifico, causata da problematiche posturali o a calzature inadeguate.
Il compito del podologo è quello di asportare le callosità prevenendo le complicanze ulcerative e realizzare scarichi mirati in feltro e in silicone nella zona di sovraccarico, per evitarne la fomazione
Inoltre è fondamentale idratare la cute per prevenirne la ricomparsa, pertanto il podologo consiglierà il trattamento topico più idoneo (creme specifiche, polveri, oli, ecc)
dott.ssa Jessica Sangiorgi
dott.ssa Marika Mezzetti

Ti potrebbe interessare