Home Salute Gomito del tennista

Gomito del tennista

by admin

Sbaglia chi dovesse pensare che il “gomito del tennista” sia un problema che colpisce solo gli sportivi e nello specifico chi gioca a tennis.
Il motivo per cui questa patologia è così definita è semplicemente perché i primi a cui fu diagnosticata sono stati appunto dei tennisti.
Diversi studi di natura scientifica hanno dimostrato come il problema colpisce indistintamente sportivi e non.
Tra le persone a rischio vi sono coloro che svolgono lavori manuali dove si compiono i medesimi movimenti per un lungo lasso di tempo. Addirittura un’indagine scientifica ha dimostrato come anche chi fa politica, a causa dello stringere mani di continuo, possa rischiare di ritrovarsi con la sindrome del “gomito del tennista”.
Il primo passo per curarsi consiste in un tutore che consente di alleggerire il lavoro dei muscoli a livello tendineo.
Inoltre è assolutamente necessario eliminare per qualche tempo il movimento che ha dato origine al problema.
In caso di scarsi risultati le alternative sono infiltrazioni di acido ialuronico o, come extrema ratio, l’intervento di natura chirurgica.

Ti potrebbe interessare