Home Notizie Fiat chiede 6,3 miliardi.

Fiat chiede 6,3 miliardi.

by admin

La cosa certa è che Fiat ha richiesto 6,3 miliardi con garanzia dello Stato Italiano, ma i contorni della vicenda e le valutazioni risultano piuttosto complesse. Sfruttiamo allora un tweet dell’ex Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.
Calenda ha spiegato con un video su Twitter (in maniera semplice) come stanno le cose e ha esposto il proprio punto di vista.

A richiedere il prestito è FCA Italia che, come ribadisce Calenda, paga le tasse in Italia e che, a seguito della contrazione del mercato dovuta al Coronavirus ritiene di dover richiedere tale prestito.

FCA, controllante di Fiat ha però sufficienti mezzi propri per garantire tale prestito richiesto presso Banca Intesa.
Si presume però FCA non voglia prestare tali garanzie perchè nell’accordo della fusione con PSA (Peugeot) è previsto un maxi dividendo (che la Fiat si distribuirà) di ben 5 miliardi di euro.
Tale dividendo, non pagherà tasse in Italia.

Ti potrebbe interessare