Home Notizie Imola si tinge di rosa

Imola si tinge di rosa

by admin

In ottobre Imola si tinge di rosa con la LILT, lega italiana per la lotta contro i tumori

Per il terzo anno consecutivo le volontarie di Lilt Imola, delegazione di Lilt Bologna, hanno allestito sabato 3 ottobre un albero in piazza Gramsci, aderendo alla campagna Nastro rosa.  All’albero, con la collaborazione di Area Blu, che ha messo a disposizione un suo mezzo con carrello elevatore, sono stati appesi numerosi reggiseni, nastri, palloncini: un modo simbolico per diffondere la cultura della prevenzione e della lotta al carcinoma mammario. Secondo i dati della Lilt, i tumori mammari rappresentano il 30% della totalità di tumori maligni diagnosticati alle donne: nel 2019 i nuovi casi di carcinomi della mammella stimati in Italia sono stati 53.200.

L’albero resterà allestito sino alla fine del mese. Tra le iniziative di questo periodo, purtroppo ridimensionate rispetto agli anni scorsi causa dell’emergenza coronavirus, a cura di Lilt Imola, le visite  senologiche gratuite effettuate dal professor Francesco Rivelli nell’ambulatorio di via Benedetto Croce a Imola a persone sotto i 44 o oltre i 74 anni (che non rientrano nello screening previsto dall’Ausl di Imola.

Il claim di quest’anno, ‘E’ ora di prenderti cura di te’, mira a <sollecitare una presa di consapevolezza e di responsabilità di ognuno di noi verso la nostra salute>, precisa il professor Domenico Francesco Rivelli, presidente di Lilt Bologna.

Prossimamente a Imola sarà organizzata la campagna di adesione alla Lilt: diventare socio Lilt significa condividerne i valori e contribuire a un progetto comune. Dopo aver aderito, i soci ricevono la tessera associativa, la mail informativa delle attività sul territorio e il notiziario trimestrale “Prevenire è vivere”.

Per informazioni si può scrivere a lilt.delegazioneimolese@gmail.com o consultare la pagina

https://www.facebook.com/LILT-Imola-1821854228031938. (m.ad.04102020)

Ti potrebbe interessare