Home Salute La coppetta mestruale… un’alternativa ecologica e pratica!

La coppetta mestruale… un’alternativa ecologica e pratica!

by admin

Coppetta cosa?
Molti di voi probabilmente non l’hanno mai sentita nominare, eppure la coppetta mestruale rappresenta una valida alternativa ai classici assorbenti usa e getta., sia in termini economici, che di salvaguardia dell’ambiente e della propria salute. Ma partiamo dal principio: la coppetta mestruale è un dispositivo a forma di campana, realizzato in silicone medicale, che si inserisce in vagina per raccogliere il flusso mestruale. Grazie al materiale con cui è realizzata non modifica in alcun modo la flora batterica, non irrita la mucosa (diversamente da molti assorbenti “classici”) ed è più igienica rispetto agli assorbenti interni ed esterni in quanto non porta ad avere un ambiente caldo e umido a contatto con la pelle, veicolo di proliferazione batterica. Inoltre mantiene il sangue nel suo stato fluido, senza ossidazione e cattivi odori, raccogliendone di più dei classici assorbenti usa e getta.

Insomma, un vero toccasana per la propria salute intima!

Ogni coppetta ha una durata media di circa 5 anni (alcune garantite addirittura fino a 10) e ne esistono diversi tipi: per colore, forma, dimensione e capienza ed è bene ricordare che non tutte le coppette sono adatte per tutti i tipi di donne. 

Per questo, per scegliere quella più adatta a voi consiglio di rivolgersi agli specialisti.

Per saperne di più su come si utilizza la coppetta mestruale non perdetevi il prossimo articolo!

Articolo redatto dalla
dott.ssa Chiara Reggiani (Ostetrica)
Tel. 333.7660292

Ti potrebbe interessare