Home Secondi Filetto di vitello alla messinese

Filetto di vitello alla messinese

Ingredienti per 4 persone
filetto di vitello: 700 gr. tagliato a fette piccole ma spesse
lardo affettato: 70 gr.
prosciutto crudo: 50 gr.
pane in cassetta: 4 fette
pomodori: 2 maturi e sodi
peperoni gialli: 2
vino bianco secco: 1 bicchiere
carota: 1
sedano: 1 costola
cipolla: 1
prezzemolo: 1
ciuffo basilico: 1
mazzetto salvia: qualche foglia
olio d’oliva extravergine: q. b.
sale e pepe: q.b.

Dopo aver avvolto il bordo della carne con le fettine di lardo e averle fermate con un filo, ponete sul fuoco in un tegame 3 cucchiai di olio e, appena sarà ben caldo, unite la carne; lasciate dorare su entrambi i lati, salate, pepate, togliete dal tegame e mettete da parte.
Sbucciate la cipolla e tritatela con il prosciutto, lavate carota, costola di sedano e prezzemolo, basilico e salvia e legateli insieme con un filo da cucina. Ungete una pirofila da forno, munita di coperchio, ricopritene il fondo con il trito e appoggiatevi sopra la carne; unite il mazzetto di odori e il vino, incoperchiate e infornate a 160° per circa un’ora.
Lavate i peperoni, asciugateli, passateli velocemente sulla fiamma e asportate la pellicina bruciacchiata; apriteli a metà, privateli dei semi e dei filamenti e tagliateli a striscioline. Pelate i pomodori, privando anch’essi dei semi e tagliate la polpa a filetti.
Trascorso il tempo per la cottura della carne, unite velocemente i peperoni e i pomodori preparati, incoperchiate di nuovo e fate cuocere per altri 30 minuti. Ponete nel frattempo sul fuoco in una padella un po’ d’olio e, quando sarà caldo, mettetevi le fette di pane in cassetta.
Fate dorare il pane da entrambi i lati, sgocciolatelo e adagiatelo in un piatto da portata. Sfornate i filetti, sistemateli sulle fette di pane dorato e serviteli caldi o freddi.