Home Secondi Spiedini-Souvlaki di pollo con Choriatiki salade

Spiedini-Souvlaki di pollo con Choriatiki salade

Kg. 1 di petto di pollo
5 pomodori rossi
3 cetrioli
2 cipolle rossa
2 peperoni verdi
500 gr. di olive nere kalamata
250 gr. di feta greca
olio extravergine di oliva q. b.
aceto di vino rosso q. b.
origano e timo q. b.
sale e pepe q. b.

Tagliare il petto di pollo a cubetti e metterli a marinare per una mezzoretta con un’emulsione d’olio, un goccio d’aceto, abbondanti origano e timo, lo spicchio d’aglio schiacciato e un po’ di pepe. Nel frattempo preparare l’insalata greca avendo cura di tagliare le verdure delle stesse dimensioni: i pomodori privati dei semi, i cetrioli spellati e privati della parte centrale acquosa, il peperone privato dei filamenti interni. La cipolla va sbucciata affettata finemente e messa a bagno in acqua e ghiaccio per 10 minuti, poi scolata e asciugata. Snocciolare le olive e tagliarle, poi tagliare la feta a cubetti. Riunire il tutto in un’insalatiera, condire con sale, abbondante origano, una spruzzata di aceto e una dose generosa d’olio d’oliva. Mescolare bene e distribuire l’insalata in 6 piatti fondi. Conservare in frigorifero coperta con pellicola fino al momento di servire. Infilzare i cubi di pollo su stecchi di legno precedentemente bagnati per evitare che in cottura brucino. Passare gli spiedini sopra a una griglia ben calda o su una padella antiaderente. Rosolare sui 4 lati fino ad ottenere il caratteristico aspetto bruciacchiato, poi rimuovere la pellicola dal piatto e appoggiarvi sopra lo spiedino. Completare con una spolverata di sale e un filo d’olio d’oliva.
L’abbinamento a questo freschissimo piatto greco richiede un vino bianco secco e fermo.