Home Secondi Sarde alla marchigiana

Sarde alla marchigiana

Ingrediente per 4 persone:
500 gr. di sarde
300 gr. di pomodori maturi
oppure 200 gr. di passata di pomodoro
2 cucchiai olio d’oliva extravergine
1 bicchiere di vino bianco secco
1 tazza di pangrattato
1 cipolla
un pochino di rosmarino tritato
sale e pepe q. b

Pulite le sarde, tagliate loro la testa e la coda, eliminate le interiora e le lische, lavatele e asciugatele con cura. Sbucciate la cipolla, affettatela sottilissima e fatela rosolare in un tegame con un cucchiaio di olio d’oliva.
Lavate i pomodori, scottateli per un attimo in una pentola con acqua a bollore, pelateli, divideteli a metà, eliminate i semini e riducete la polpa a pezzetti. Quando la cipolla sarà dorata, spruzzate con il vino e lasciatelo evaporare, quindi unite i pomodori. Mescolate con un cucchiaio di legno, salate e pepate a piacere.
Fate cuocere il tutto fuoco basso finché la salsa risulterà densa, poi mettete nel tegame le sarde, una vicino all’altra; spolverizzatele con pangrattato mescolato al rosmarino tritato, condite con un filo d’olio e passate la preparazione in forno caldo a 180° C per 20 minuti circa.
Quando la superficie sarà ben gratinata, servite immediatamente il piatto, ben caldo.